Analisi Ambiente Formazione e Sicurezza sul lavoro

Fino al 31-08-2014

Offerta analisi acqua potabile

Clicca qui per visualizzare o stampare l'offerta

 

MOD-Q-011 Rev. n° 2 del 10.02.2014

Il Laboratorio Chimico Veneto di Vicenza inizia la propria attività nel 1982, nell’ambito delle analisi chimiche su acque di scarico e merceologiche per la formulazione di prodotti chimici industriali. Successivamente, in seguito alla emanazione delle prime normative in materia di prevenzione/controllo dell’inquinamento il campo di intervento si è allargato alla consulenza aziendale relativamente a tutti gli aspetti di potenziale inquinamento di origine industriale (scarichi di acque reflue, emissioni in atmosfera, produzione di rifiuti speciali).

Nel 1993 il Laboratorio Chimico Veneto è tra i primi laboratori ad ottenere, con il numero 0049, l’accreditamento in conformità alla norma europea che fissa gli standard qualitativi di un laboratorio di prova, l’allora norma UNI CEI EN 45001, oggi UNI CEI EN ISO/IEC 17025.

L’applicazione dei requisiti della norma di riferimento e degli altri requisiti applicabili ha l’obiettivo di favorire la creazione ed il mantenimento della fiducia dei clienti nelle attività di prova dei laboratori accreditati, nonché nell’imparzialità e nell’integrità delle operazioni tecniche e commerciali ad esse associate.

L'accreditamento attesta la competenza tecnica del laboratorio ad effettuare le prove indicate nello scopo di accreditamento e l’attuazione presso il laboratorio stesso di un sistema gestionale per la qualità, allineato ai principi della UNI EN ISO 9001, i cui obiettivi vengono dichiarati pubblicamente nella  Politica per la qualità.

I laboratori accreditati da ACCREDIA sono ritenuti competenti ad effettuare attività di prova a supporto anche delle attività di certificazione e di ispezione degli organismi accreditati (estratto dal “Regolamento per l’accreditamento dei Laboratori di prova, dei Laboratori di prova per la sicurezza degli alimenti e dei laboratori medici” RG-02 rev. 5 del 30-09-2013).
L’accreditamento, che viene rinnovato annualmente tramite visita di sorveglianza dell’ente di controllo ACCREDIA, conferisce ai rapporti di prova emessi una validità a livello internazionale, relativamente alle prove accreditate, in numerosi paesi EUROPEI (Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Italia, Norvegia, Olanda, Spagna, Svezia e Svizzera) ed EXTRA-EUROPEI (Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa).

Nel 2002 il Laboratorio Chimico Veneto è il primo laboratorio di analisi ad ottenere la certificazione ambientale, in accordo alla norma europea UNI EN ISO 14001.
Tale certificazione, mantenuta nel tempo tramite visita di sorveglianza annuale da parte di ente esterno, comporta non solo il controllo dei consumi di materie prime quali acqua, energia elettrica, gas metano, ma anche l’individuazione di nuovi obiettivi di miglioramento in termini di riduzione dell’inquinamento e contenimento dell’impatto ambientale prodotto dall’attività lavorativa svolta, secondo quanto dichiarato nella Politica della gestione ambientale.

Questi riconoscimenti di Qualità & Ambiente, congiuntamente ad un’esperienza quasi trentennale, garantiscono la qualità e la professionalità del servizio offerto, nell’ottica di una costante attenzione all’ambiente, risorsa preziosa per gli uomini di oggi e delle future generazioni.

Nel 2010, infine, il Laboratorio Chimico Veneto ottiene il riconoscimento INAIL “LavoroSicuro”, in seguito all’implementazione di un Sistema di Gestione della Salute & Sicurezza sul lavoro”.

News

DENUNCIA RIFIUTI - anno 2015

Ricordiamo che entro il 30 aprile 2016, le ditte interessate sono tenute a presentare regolare Denuncia Rifiuti - MUD relativamente all'anno 2015.

Ci rendiamo disponibili ad adempiere a tale Vs. obbligo.

Potete contattarci per qualsiasi informazione a riguardo ai contatti:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PAGAMENTO CONTRIBUTO SISTRI

Entro il 30 aprile 2016 DEVE ESSERE VERSATO IL CONTRIBUTO ANNUALE SISTRI, come previsto dal dm 52/2011, all’articolo 7, comma 2, per tutti i soggetti obbligati all’iscrizione a SISTRI.

L’importo del contributo 2016 rimane invariato ed è stabilito, sulla base delle categorie di iscrizione e con riferimento solo ai rifiuti pericolosi, dal DM 52/2011 Allegato II.

Il contributo può essere versato secondo una delle seguenti modalità:
1) presso qualsiasi ufficio postale: mediante versamento dell'importo dovuto sul conto corrente postale n. 2595427, intestato alla Tesoreria di Roma Succ.le Min. Ambiente SISTRI D.M. 17.12.2009 Min. Amb. DG Tut. Ter. Via C. Colombo, 44 – 00147 ROMA.
2) presso gli sportelli del proprio istituto di credito: mediante bonifico bancario alle coordinate IBAN: IT56L 07601 03200 000002595427, con beneficiario: TESORERIA. DI ROMA SUCC.LE MIN.AMBIENTE SISTRI D.M. 17.12.2009 MIN.AMB.DG TUT.TER.VIA C.COLOMBO 44, 00147 - ROMA

Nella causale di versamento occorrerà indicare:
◦ contributo SISTRI/anno 2016;
◦ il codice fiscale dell'Operatore;
◦ il numero di pratica comunicato dal SISTRI a conferma dell'avvenuta iscrizione.

Sanzioni
L’omesso versamento del contributo è punito con sanzione amministrativa.
Fino al 31 dicembre 2016 tale sanzione è ridotta del 50%(4).
Sempre fino al 31 dicembre 2016 non si applica alcuna sanzione per il mancato o errato utilizzo di SISTRI. Rimangono comunque obbligatori i registri di carico e scarico e i formulari di trasporto, pena l’applicazione delle relative sanzioni.

ANALISI ACQUA PER CONSUMO UMANO - SOSTANZA PERFLUOROALCHILICHE (PFOA-PFAS)

A seguito dei numerosi controlli che stanno avvenendo nella nostra Regione per il presunto inquinamento delle falde acquifere da parte di Sostanze Perfluoroalchiliche (PFOA-PFAS), vi elenchiamo le tipologie di analisi che siamo in grado di effettuare e che servono a verificare la potabilità dell’acqua e la presenza o meno delle Sostanze Perfluoroalchiliche (PFOA-PFAS).

OFFERTA FACEBOOK

Analisi chimica base + microbiologica base (necessarie per verificare la potabilità dell’acqua): € 150,00

Analisi chimica base + Solventi Organici Volatili + microbiologica base € 200,00

Analisi delle SOLE Sostanze Perfluoroalchiliche (PFOA-PFAS) € 135,00

Analisi chimica base + microbiologica base + Sostanze Perfluoroalchiliche (PFOA-PFAS) € 250,00

Analisi chimica base + Solventi Organici Volatili + microbiologica base + Sostanze Perfluoroalchiliche (PFOA-PFAS) € 300,00

Se interessati potete contattare il nostro personale al 0444/920676 o alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
Il nostro laboratorio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 17.30 con orario continuato.


Ai prezzi sopra bisognerà aggiungere l’IVA del 22%. Il costo dell’eventuale uscita di un nostro tecnico per il prelievo sarà valutato in base alla distanza

Elenco prove accreditate

Il Laboratorio Chimico Veneto S.r.l. è stato inserito dalla Regione Veneto nell'elenco dei laboratori
accreditati ai sensi della Legge Regionale n. 33/1985

 

Il Laboratorio Chimico Veneto S.r.l. opera nel Veneto, nelle regioni limitrofe e altrove

Seguici su Facebook



Certificazioni

     

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Il loro impiego prevalente è legato a motivi tecnici e di funzionamento del sistema. Chiudendo questo banner, cliccando su un qualsiasi link della pagina o su Accetto, si ritiene accettatto l'utilizzo dei cookies. Per conoscere di più sui cookies, su come li utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostra pagina privacy.

  Accetto cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information