Fonte normativa D.Lgs. 3/4/2006 n. 152– parte IV “Norme in materia di gestione dei rifiuti e di bonifica dei siti inquinati”

Tutte le aziende che producono, durante il processo produttivo, rifiuti speciali, pericolosi e non, sono tenute a registrarne i relativi quantitativi nell’apposito Registro di carico e scarico e a smaltirli tramite ditte autorizzate entro un anno dalla data di carico. A questo scopo, è necessario essere in possesso di un’analisi rappresentativa, avente per legge validità annuale.

Il “Laboratorio Chimico Veneto S.r.l.” esegue dal 1982 analisi sulla matrice RIFIUTO, finalizzate alla classificazione del rifiuto stesso, all’assegnazione del codice C.E.R. e al suo corretto smaltimento o eventuale riutilizzo. Buona parte delle prove, effettuate seguendo metodi ufficiali, risultano essere accreditate dall’ente di accreditamento ACCREDIA.

Il “Laboratorio Chimico Veneto S.r.l.” è inoltre disponibile ed attrezzato anche per eseguire il prelievo dei campioni, momento molto importante per la rappresentatività del campione stesso, dietro richiesta del cliente.
Sia i campionamenti che le successive analisi vengono eseguite utilizzando strumentazione regolarmente tarata e sottoposta a manutenzione, e seguendo Metodi Ufficiali.

Costi: il costo è in relazione al numero delle voci analitiche da determinare e soprattutto in relazione al numero dei campioni. L’ufficio commerciale è a completa disposizione per effettuare un preventivo ad hoc.

News

ANALISI ACQUA PER CONSUMO UMANO - SOSTANZA PERFLUOROALCHILICHE (PFOA-PFAS)

A seguito dei numerosi controlli che stanno avvenendo nella nostra Regione per il presunto inquinamento delle falde acquifere da parte di Sostanze Perfluoroalchiliche (PFOA-PFAS), vi elenchiamo le tipologie di analisi che siamo in grado di effettuare e che servono a verificare la potabilità dell’acqua e la presenza o meno delle Sostanze Perfluoroalchiliche (PFOA-PFAS).

Leggi tutto...
DENUNCIA ANNUALE ACQUE DI SCARICO ANNO 2016

 

Si vuole ricordare a tutte le ditte interessate che entro il 31 gennaio 2017 sono tenute a presentare regolare “DENUNCIA DI APPROVVIGIONAMENTO IDRICO AUTONOMO E/O DELLE QUANTITÁ E QUALITÁ DELLE ACQUE REFLUE SCARICATE”, relativamente all’anno 2016.

Leggi tutto...

Seguici su Facebook



Certificazioni

     

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Il loro impiego prevalente è legato a motivi tecnici e di funzionamento del sistema. Chiudendo questo banner, cliccando su un qualsiasi link della pagina o su Accetto, si ritiene accettatto l'utilizzo dei cookies. Per conoscere di più sui cookies, su come li utilizziamo e su come eliminarli, consulta la nostra pagina privacy.

  Accetto cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information